E DOMANI BUS E METRO A RISCHIO

TIBURTINA, INAUGURATO NUOVO CAPOLINEA BUS DELLA STAZIONE - FOTO 3Venerdì 10 luglio a Roma, causa sciopero, sarà una giornata difficile per chi si muove con i mezzi pubblici. I lavoratori aderenti al sindacato Faisa Cisal si fermeranno per 24 ore. L’agitazione interesserà bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle che saranno quindi a rischio per tutta la giornata. Il servizio sarà comunque regolare nelle due fasce di garanzia: dalle 5.30 fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.  Dalle ore 0.01 Non garantite le corse delle linee di bus notturne: nMA-nMB-nMB1-nMC-nME-n041-n075-n3d-n3s-n5- n8-n11-n46-n66-n70-n74-n90-n92-n98-n200-n201-n409-n543-n500-n551-n706-n716-n719-n781-n904-n913. Sempre per quanto riguarda il servizio notturno garantite invece le corse delle linee di bus diurne che termina il servizio alle ore 2 circa: 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980.