AMBULANZA PER LO SPALLANZANI DA ASSOCIAZIONE LAUREATI LUISS

luiss 1_03190714Una comunità si riconosce soprattutto nel momento del bisogno. Ecco perché quando è scattata l’emergenza da Coronavirus l’Università Luiss Guido Carli ha fatto sentire da subito la sua vicinanza. Così è nato il progetto “Luiss Cares”, promosso tramite la piattaforma GoFundMe per la raccolta fondi per l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”. Un contributo concreto finalizzato alla dotazione di una nuova ambulanza per il trasporto dei pazienti grazie ad una raccolta fondi promossa dall’Associazione Laureati Luiss che, durante l’emergenza sanitaria, ha coinvolto i suoi Alumni e raggiunto l’obiettivo di 50.000 euro. Così l’altro giorno l’ambulanza è arrivata allo Spallanzani. Per l’occasione, il Direttore Generale dell’Università Giovanni Lo Storto, ha consegnato a Marta Branca, Direttore Generale dello Spallanzani le chiavi del nuovo mezzo alla presenza di un’equipe medica dello Spallanzani e Andrea Battista, Presidente All, Associazione laureati Luiss, promotrice della iniziativa. «Con questo gesto la Luiss esprime vicinanza all’intera comunità dell’ospedale romano impegnato in prima linea, nella lotta al Covid-19. Attraverso questi gesti di solidarietà, la nostra Università pensa che il futuro degli studenti di oggi e di domani, sia fatto di azioni di grande sensibilità sociale e concretezza, così tanto necessarie in questo periodo per il nostro Paese» ha dichiarato il Direttore Generale dell’Ateneo, Giovanni Lo Storto. «E molto importante per lo Spallanzani confermare la collaborazione con la Luiss, iniziata con la donazione di un’ambulanza polifunzionale da parte degli Alumni e confermata con i progetti “LuissCares” per promuovere la conoscenza e l’impegno in tutto il nostro Paese attraverso le competenze dei giovani che rappresentano il futuro», ha aggiunto Marta Branca, Direttore Generale dello Spallanzani. La donazione di un’ambulanza è l’ultimo tassello di una serie di iniziative di solidarietà sociale messe in campo dall’Ateneo intitolato a Guido Carli. Luiss e Spallanzani insieme ancora, per un altro importante progetto. L’Università, infatti, in collaborazione con Roberto Costantini, Dirigente Luiss e autore di numerosi gialli di successo, sosterranno una ulteriore campagna di raccolta fondi con la pubblicazione dell’ultimo lavoro del famoso scrittore dal titolo: “Anche le pulci prendono la tosse” (ediz.Solferino) i cui diritti d’autore saranno interamente devoluti a favore della ricerca anti-Covid dell’ospedale romano, che potrà essere a sua volta supportata, con le copie acquistate del romanzo da ieri in libreria. Fonte: il Messaggero