L’ESTATE AL MAXXI

 Il ricco programma di Estate al Maxxi torna anche quest’anno ad animare la piazza del Museo, rafforzando la sua vocazione di spazio pubblico al servizio del quartiere e della città. Lo fa nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, con tanti appuntamenti di musica, teatro, letteratura, cinema, con due grandi installazioni aperte al pubblico e naturalmente anche con le mostre, che proseguono negli spazi interni del museo nazionale del contemporaneo progettato da Zaha Hadid. Tanti gli eventi  in calendario. Si è cominciato ieri con gli ultimi due appuntamenti di Cinema al Maxxi. È una fusione tra musica e parole la serata di cui sarà protagonista il cantautore Motta (mercoledì 8 luglio) e, sempre in tema di musica, si spazierà da una straordinaria interprete come Tosca (giovedì 30 luglio) alle contaminazioni dell’ensemble RomAraBeat con la partecipazione straordinaria di Moni Ovadia (martedì 28 luglio); due serate speciali saranno dedicate al teatro, con Isabella Ragonese (mercoledì 22 luglio) e Davide Enia (venerdì 17 luglio); giovedì 16 luglio Zerocalcare torna a incontrare il pubblico del Maxxi;  ancora il cinema, con due importanti premiazioni e un talk con il regista Daniele Luchetti (martedì 14 luglio). Torna in questa estate 2020 anche Yap Rome at Maxxi, il programma di promozione e sostegno alla giovane architettura organizzato dal Maxxi in partnership con il Moma di New York: l’installazione  Home  Sweet Home, la casa con le stanze a cielo aperto progettata dalla vincitrice di questa ottava edizione Lucy Styles, ospita anche il palco dedicato agli eventi estivi. Infine, sempre nella piazza, è aperta al pubblico l’opera After Love, la grande casa impossibile del duo Vedovamazzei.