CAMBIARE MEDICO DI BASE: ECCO COME FARE (ANCHE ONLINE)

MEDICO DI BASEOgni persona, in qualunque città italiana, ha diritto ad avere un proprio medico di base, professionista che riveste un ruolo fondamentale in ogni famiglia. Si tratta di colui al quale ci si rivolge in caso di malattie, di visite, di certificati e di qualunque altra esigenza sanitaria. Proprio come il pediatra per i bambini, il medico di base è un vero punto di riferimento per qualunque adulto. A volte, però, magari perché ci si trasferisce da altra città o da altro municipio, per esigenze di orari particolari o, più semplicemente, perché si ha fiducia di un determinato professionista, si decide di voler cambiare il medico di base. Come poterlo fare anche a Roma? Cambiare il medico di base è molto semplice. Per prima cosa bisogna consultare gli elenchi dei medici convenzionati con il servizio sanitario nazionale, individuare quelli della propria Asl di appartenenza e avere ben chiaro il medico al quale ci si vuole affidare. A questo punto, per effettuare il cambio è necessario recarsi presso l’ufficio competente del distretto di appartenenza, portando con sé certificato di residenza, il codice fiscale e tessera sanitaria. Sarà inoltre necessario motivare il cambio. La Regione Lazio permette anche di effettuare il cambio del medico di base online. Basta registrarsi sul sito ufficiale della Regione Lazio(www.regione.lazio.it), compilare e sottoscrivere un modulo, che richiederà una serie di autocertificazioni e il cambio (con attivazione) del nuovo medico di famiglia.