CASA RIFUGIO PER DONNE VITTIME DI VIOLENZA NEL MUNICIPIO

LA CASAApre in Municipio II, da un bene sequestrato alla mafia, una nuova “Casa rifugio per donne vittime di violenza”, sole o con figli minori. Grazie alla collaborazione tra Istituzioni, Asp Asilo Savoia e Telefono Rosa – Pagina Ufficiale è stato possibile realizzare un sogno, una casa sicura per ricominciare, un altro tassello concreto del nostro Piano Municipale Antiviolenza. Grazie alla Commissione Pari Opportunità e alla sua Presidente per il concreto sostegno e per averci LA CASA 1sempre creduto. Grazie alla Presidente, al Direttore, agli Uffici Socio-Educativi e all’ufficio Tecnico del Municipio II per aver dato priorità, in piena emergenza, anche a questo fondamentale progetto. Grazie alla Asl-Roma 1 per esserci sempre. Appena possibile celebreremo questa nuova gemma del nostro territorio, sbocciata in piena emergenza, a dimostrazione che tutto ciò che si può si deve. Con Francesca Del Bello, Massimiliano Monnanni, Gabriella LA CASA 2Moscatelli, Celeste Manno, Domenico Giraldi, Vitaliano Taccioli, Paola Rossi, Isabella Montagna, Valentina Caracciolo, Giorgio Andreoli, Carlo Manfredi, Rita Lattanzi, Giovanna Maria Seddaiu, Guido Capraro, Lucrezia Colmayer, Cecilia D’Elia, Maria Saggese, Nicoletta Maturi, Paola Braca Sbaccanti, Maria Grazia Castellani, Francesco Frolloni, Angela Piattella, Piero Presutti, Emilia Quattrone, Giulio De Gregorio, Maura Cossutta, Michela Cardinale.