DALLA SAPIENZA A DRAGONA, LA PICCOLA LIBRERIA GRATUITA

LA LIBRERIAUna cassetta di legno, colorata e con il tetto spiovente, resistente alla pioggia e alle intemperie, come rifugio per i libri donati da cittadini privati e facilmente accessibile a tutti, gratuitamente. Si chiama “Little Free Library” ed è la piccola libreria di “Un pensiero per” – organizzazione di giovani studenti della Sapienza di Roma – installata da poche ore al parco Donne vittime del femminicidio a Dragona, nel X Municipio. È la terza Lfl a cielo aperto della Capitale, dopo quelle approdate nel 2012 nel parco dell’Inviolatella di via di Villa Lauchli, a Vigna Clara, e nel giardino di Tomba di Nerone, sulla Cassia. La formula è sempre la stessa: “Prendi un libro, lascia un libro”. “Per tracciare l’ingresso e l’uscita dei testi e tutelarli da saccheggi e accaparramenti – spiegano dall’organizzazione – è utile segnalare alla mail unpensieroper2@gmail.com i titoli che porterete a casa e quelli che eventualmente lascerete in cambio all’interno della cassetta”. Fonte: la Repubblica