ORDINE DEI MEDICI “A ROMA TROPPA GENTE IN GIRO”

PIAZZA FIUME“A Roma si vede troppa gente in giro. Ci sono assembramenti vicino ai supermercati, ai negozi, alle tabaccherie. Tanta gente in auto. Ma è troppo presto, non siamo nemmeno al 4 maggio. Così si rischia di tornare indietro”. E’ il grido di allarme del presidente dell’Ordine dei medici della capitale Antonio Magi che evidenzia un’eccessiva presenza nelle strade capitoline in queste ore. I dati a Roma e nel Lazio, ricorda all’Adnkronos Salute il presidente dei camici bianchi romani, “sono soddisfacenti. Ma stiamo camminando in equilibrio sull’orlo di un precipizio. Basta poco per perdere quanto guadagnato”. Le persone “sono stanche, è comprensibile. Ci sono discussioni nelle file, c’è voglia di uscire. Ma farlo tutti insieme è irresponsabile. E’ necessario scaglionarsi. E continuare a stare a casa quando uscire non è indispensabile”. Anche per la spesa. “Ciò che si vede è che ci sono ancora ‘orari di punta’. E questo non aiuta”.