POLICLINICO: AIUTO PSICOLOGICO PER INFERMIERI E ASSISTENTI

policlinicoPrendersi cura di chi si prende cura. Sono in prima linea da oltre due mesi, per lavorare e combattere. Curano, medicano, certo, ma mai come in questa emergenza ascoltano: ascoltano e abbacciano il dolore di chi non può avere accanto nessun altro che loro: gli infermieri. Per questo è stato attivato all’ Umberto I un supporto psicologico per gli operatori impegnati nella lotta al Covid-19: ecco il servizio “Sapienza Cares for Carers -SC4C”, un contributo che l’Università La Sapienza e il Policlinico Umberto I mettono a disposizione di tutti gli operatori sanitari per aiutarli ad affrontare questo difficile momento. Le condizioni di pressione psicologica legate all’emergenza covid-19 sono infatti notevoli e a volte difficilmente sostenibili. Per questo motivo il direttore generale, Vincenzo Panella, ha diffuso questo numero verde 800893510, attivo già dalle ore 13 del 27 marzo: gli operatori sanitari possono contattare gli specialisti incaricati. Con l’occasione il direttore  li ha ringraziati: «Per l’impegno e la fatica a cui siamo chiamati». Il servizio “Sapienza Cares for Carers – SC4C” è stato attivato dai Presidi delle Facoltà di Farmacia e Medicina, Carlo Della Rocca, e Medicina e Odontoiatria, Antonella Polimeni, in collaborazione con la Fondazione Ania, Associazione Nazionale fra le imprese assicuratrici. Fonte: il Messaggero