CORSO TRIESTE: UN GROSSO RAMO CADE SULLE STRISCE PEDONALI

corso triesteUn altro crollo a corso Trieste. È successo dopo le 17 vicino al civico 62, all’altezza di via Corsica e della storica pizzeria Agostino, quando un grosso ramo si è spezzato cadendo esattamente sulle strisce pedonali. Nel crollo è rimasta coinvolta un’auto, una Opel Mokka, condotta da una 51enne, rimasta lievemente ferita nel crollo dell’albero e trasportata al Policlinico Umberto I. Sul posto, vigili urbani per gestire il traffico, che è interrotto in direzione di piazza Istria, e i vigili del fuoco per la rimozione dell’arbusto. Deviate le linee bus 38, 80, 88 e 89 in entrambe le direzioni. Non è il primo albero che crolla sul corso del II municipio: nella primavera del 2017 un enorme pino marittimo è caduto all’altezza di via Dalmazia, mentre il 9 febbraio del 2019, alle 11.30 e quindi in pieno giorno, un pino marittimo si è abbattuto sul muro del liceo Giulio Cesare, senza però danneggiarlo. E anche nelle ultime piogge del 2019 corso Trieste è stato vittima di crolli. “Che a corso Trieste ci sia uno stillicidio di pini le cronache di questi ultimi anni lo raccontano bene – spiega l’assessore all’Ambiente del municipio II, Rosario Fabiano – L’ufficio giardini, fortunatamente, ha da tempo preso atto della gravità della situazione mettendo in programma tagli e messe in sicurezza: da quanto mi era stato comunicato gli operai sarebbero intervenuti a stretto giro. Tuttavia la mancanza di uomini e mezzi, da quanto ci risulta, avrebbe rallentato le operazioni: quindi ecco che nonostante le volontà l’assenza di fatti diventa un pericolo pubblico”. Fonte: la Repubblica