“WE RUN ROME 2019″, VINCONO UN ATLETA ETIOPE E UNA TURCA

we run romeUn onda blu, grande diecimila persone, ha riempito le strade del centro storico di roma per la nona edizione della We Run Rome, che celebra l’ultimo giorno dell’anno all’insegna dello sport.  Manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 chilometri (non competitiva sulle distanze di 10 e 5 chilometri), fiore all’occhiello di Atleticom, organizzata con i patrocini del Comune di Roma, della Regione Lazio, del Coni, l’egida della Fidal, inserita nel calendario nazionale. Alle 14 il via alla gara, con migliaia di atleti che hanno invaso le vie della Capitale, dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, Villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, animando la città incuriosita da una tale partecipazione popolare. A tagliare il traguardo per primo è stato l’atleta etiope Milkesa Menghesha con il tempo di 28:50, seguito dal campione in carica della passata edizione, l’azzurro Daniele Meucci, che ha fermato il cronometro sui 29:44. Terzo gradino del podio conquistato dal marocchino Yassine El Fathaoui con 29:49.  In campo femminile, nessuna sorpresa con il successo della favoritissima della vigilia, la turca Yasemine Can, con il tempo di 32:17, davanti a Sofia Yaremchuk che ha replicato il secondo posto dell’anno scorso (32:35); terza Federica Sugamiele con 34:08. Fonte: Romatoday