ROMA-NORD DI PIAZZALE FLAMINIO PEGGIORE FERROVIA DEL LAZIO

STAZIONE DI PIAZZALE FLAMINIOSi aggiudica il Trofeo Caronte 2019 la ferrovia Roma-Nord, secondo Legambiente la peggiore linea su binari della regione. Secondo e terzo posto vanno alla Roma-Lido, che per anni è stata in vetta alla classifica, e alla Termini-Giardinetti. Insomma: i viaggi più “infernali” sono quelli sulle ferrovie ex-concesse. Ecco cosa ha portato Legambiente ad assegnare il (poco ambito) premio alla linea che da piazzale Flaminio attraversa i quartieri e i Comuni a nord della Capitale: “Sulla Roma Nord, i pendolari da anni continuano a soffrire per le reiterate cancellazioni di corse, lungo una tratta dalla portata di 75.000 viaggiatori al giorno e con una velocità media inferiore a 30 km/h, meno di quella di un Elefante Africano. La tratta, insieme alla Roma Lido e alla Termini-Centocelle, è stata gestita per decenni da Atac e oggi sta tornando alla Regione Lazio, con Cotral che dovrà curare il servizio viaggiatori e Astral quello della struttura ferroviaria.Ai disagi che si profilano nei prossimi mesi su tutta la linea per la messa in sicurezza, si aggiungono i prossimi lavori nella vecchia stazione Flaminio, lavori annunciati da anni e mai realizzati. Ora tutti i problemi sono al capolinea e, a farne le spese sempre gli utenti per inadempienze di gestione. Lavori che andavano programmati anzitempo ora sono un’emergenza e Atac fa sapere che il capolinea sarà la stazione di Acqua Acetosa e il servizio continuerà su gomma fino a piazzale Flaminio”. Fonte: la Repubblica