NEL 2020 IL CANTIERE PER IL MUSEO DELLA SHOAH A VILLA TORLONIA

MUSEO SHOAH“Nella primavera del 2020 partirà il cantiere per la costruzione del Museo della Shoah a Villa Torlonia”. A dare la notizia, durante una seduta della Commissione Urbanistica nel II Municipio, è stato Luca Zevi, architetto, che, insieme a Giorgio Maria Tamburini, ha progettato la struttura. “Ormai l’iter amministrativo è alle sue fasi conclusive. Entro capodanno dovrebbe arrivare l’approvazione formale da parte dei vigili del Fuoco. A quel punto si potrà partire coi lavori”, ha spiegato Zevi. Sembra quindi prossimo a sbloccarsi il lungo iter per un’opera che il quartiere aspetta ormai dai tempi della giunta Veltroni, vent’anni fa. Il museo ricorderà i deportati romani e italiani, e sarà quindi un patrimonio culturale collettivo. La sede nascerà, non a caso, a pochi passi da quella che fu la residenza di Mussolini dal luglio 1925 al luglio 1943. Fonte: Roma H24