BIBLIOTECA NAZIONALE: ONLINE IL NUOVO PORTALE DIGITALE

biblioteca nazionaleÈ online il nuovo portale digitale della Biblioteca nazionale centrale di Roma (viale castro Pretorio) dedicato alla letteratura italiana del Novecento e al museo Spazi900: il patrimonio letterario diviene liberamente accessibile a tutti. Il progetto, ideato e progettato dal direttore Andrea De Pasquale e curato da Eleonora Cardinale, nasce dalla vocazione verso la letteratura contemporanea propria della Nazionale di Roma, che conserva significativi fondi letterari novecenteschi e dal 2015 ha realizzato il primo museo letterario in una biblioteca pubblica, Spazi900, e contestualmente ha avviato la biblioteca nazionale 2digitalizzazione delle collezioni letterarie contemporanee possedute. Il portale si presenta come sottosito integrato alla Digital Library dell’Istituto e ha la funzione di aggregatore sia di risorse digitali interne alla stessa Digital Library sia di risorse esterne. Il portale non solo dà la possibilità di visitare virtualmente il museo Spazi900 grazie a una mappa interattiva, ma anche documenta gli autori della letteratura italiana contemporanea con risorse digitali, biografie, immagini, video, genesi delle opere, percorsi dei luoghi della vita e delle opere degli scrittori. Inoltre ricostruisce la localizzazione delle loro biblioteche e dei loro archivi, in considerazione della necessità di un censimento dei diversi istituti che conservano carte e libri degli scrittori. Permette di reperire informazioni e conoscere strumenti di ricerca utili per gli studiosi, al tempo stesso si apre a un pubblico più vasto, in particolare di studenti, nell’ottica di un’educazione al patrimonio letterario italiano, al paesaggio e alla conoscenza dei luoghi attraverso la vita e le opere degli autori. La consultazione dei dati relativi ai maggiori autori italiani del Novecento è organizzata in schede di dettaglio strutturate: sono presenti al momento 174 autori. Ogni scheda è formata dalle seguenti sezioni, in continuo aggiornamento: dati biografici; opere principali; fondi documentari; biblioteca; bibliografia e fonti; luoghi e itinerari; Spazi900. Nella sezione Dati biografici sono presenti collegamenti a Enciclopedia Treccani, Viaf (Virtual International Authority File), WorldCat Identities, Opac Sbn Autore. Nella sezione Opere principali, per ogni opera è possibile visualizzare la presenza di dediche autografe dell’autore, per ora negli esemplari dei fondi posseduti e digitalizzati dalla Biblioteca nazionale, ma in futuro potrebbero essere consultate anche quelle conservate in fondi di altri istituti. Inoltre si ricostruisce la genesi dell’opera nelle sue varie stesure con la possibilità di consultare la versione digitale del documento se di pubblico dominio. Le sezioni Fondi documentari e Biblioteca dell’autore permettono di localizzare gli istituti che conservano carte e libri dell’autore, con ricerca diretta anche su Manus Online e su San. Nella sezione Bibliografia e fonti si possono consultare informazioni sull’autore, da articoli di giornali digitalizzati a mostre virtuali, da risorse multimediali al collegamento all’opac Sbn Soggetto. La sezione Luoghi ed itinerari, attraverso una mappa, permette di conoscere luoghi significativi legati all’autore, ma anche case-museo, fondazioni e parchi letterari da visitare. Chiude una sezione dedicata al Museo Spazi900 per gli autori che sono esposti nel museo della Biblioteca. Il portale digitale Spazi900 rappresenta un ulteriore, necessario e importante compimento della politica di valorizzazione del patrimonio letterario contemporaneo portata avanti negli anni dall’Istituto e sarà periodicamente aggiornato con nuovi dati, documenti e risorse digitali, con la volontà di creare un luogo virtuale sempre più ricco ed esaustivo sulla letteratura del Novecento. Consulta il portale: http://digitale.bnc.roma.sbn.it/tecadigitale/spazi900. Puoi accedere al portale Spazi900 direttamente dalla home page del sito internet della Biblioteca e anche all’interno della Digital Library.