DOMENICA 8 DICEMBRE SI APRONO LE FESTIVITÀ NATALIZIE AL BIOPARCO

BIOPARCOLe festività natalizie si aprono al Bioparco domenica 8 dicembre con una giornata speciale in cui tutti i bambini potranno scartare un regalo in anticipo, riceveranno infatti dei gadget in omaggio. Il programma prevede una serie di attività: la visita guidata tematica Animali sotto zero: un Natale alla scoperta delle specie che sopravvivono al freddo (partenze dalle ore dalle 10.30 alle 14.45) per BIOPARCO Natale2018_Orsi_d0scoprire, in compagnia di un esperto naturalista, gli adattamenti delle specie animali che vivono in habitat estremi, dove la temperatura scende di molti gradi sotto lo zero. Durante il percorso si farà visita a: civette delle nevi, leopardi iraniani, foche grigie, tigri, orsi bruni, cammelli della Battriana: si scopriranno i vantaggi dell’ibernazione o di orecchie piccole e zampe corte, come l’importanza di possedere molto grasso. Al Rettilario, dalle 11 alle 12 i keeper saranno a disposizione dei visitatori per spiegare le numerose e variegate forme di alimentazione dei rettili e anfibi ospiti al BIOPARCO NATALE-con-i-vari-rossi_OK-577x472Bioparco. Si potrà inoltre assistere al pasto di iguane, testuggini e altri animali. Dalle 14 alle 15 i guardiani organizzeranno un incontro ravvicinato e senza barriere con alcuni serpenti, anfibi, sauri e testuggini per raccontare in presa diretta le particolarità di questi affascinanti animali. Alle 11:15 presso l’area dei lemuri catta i bambini potranno partecipare all’attività ‘piccoli keeper crescono’, per aiutare i bioparcoguardiani a preparare un pasto speciale per i lemuri. Alle 12 i bambini potranno dara da mangiare all’elefante Sofia, in compagnia del personale zoologico che svelerà tutti i segreti dei pachidermi. Per tutto il giorno inoltre si terranno gli appuntamenti con gli Tu x Tu a tema ‘Animali e pregiudizi’, per vivere l’emozione del contatto con blatte soffianti, furetti, rospi, insetti stecco e altri animali di cui spesso si ha paura o che suscitano ribrezzo, ma importantissimi per l’equilibrio dell’ambiente naturale. Maggiori info su bioparco.it