LA SAPIENZA: PRESENTAZIONE DI UN LIBRO SUL SUICIDIO

IL LIBROSi è svolta alla Sapienza la presentazione del libro “Suicidio e law enforcement: considerazioni e proposte”, un volume nato dalla collaborazione tra il Dipartimento della pubblica sicurezza e la Facoltà di medicina e psicologia della Sapienza università di Roma. La pubblicazione descrive, tra le altre cose, le principali caratteristiche epidemiologiche del fenomeno del suicidio nella Polizia di Stato e dà ampio spazio al riconoscimento dei fattori di rischio, dei segnali di allarme e alla prevenzione del suicidio. All’evento ha partecipato il capo della Polizia Franco Gabrielli che nella prefazione al libro ricorda che: “Per una precisa scelta della Polizia di Stato, è stato avviato un percorso di progressiva consapevolezza e crescita collettiva. Il presente lavoro si inserisce presentazione-libro-suicidiarmonicamente nel quadro di una serie di iniziative intraprese dall’Amministrazione con l’obiettivo di comprendere i fattori di rischio per favorire interventi preventivi e il riconoscimento dei soggetti in difficoltà”. All’iniziativa, moderata dal giornalista televisivo Sigfrido Ranucci, conferenza-550-xsono intervenuti anche gli autori del libro Cinzia Grassi dirigente superiore medico della Polizia di Stato (in pensione), Maurizio Pompili professore ordinario di psichiatria e direttore della scuola di specializzazione in Psichiatria presso la Sapienza Università di Roma, Andrea Pelliccione commissario capo  tecnico della Polizia di Stato, Antonio Del Casale ricercatore di psichiatria presso la Sapienza Università di Roma e dirigente medico presso l’Azienda ospedaliera universitaria Sant’Andrea.