AUDITORIUM/2: SUL PALCO IL PIANISTA JAZZ ABDULLAH IBRAHIM

Abdullah_IbrahimAbdullah Ibrahim  è il pianista più illustre del Sud Africa, un’icona del jazz globale. La sua musica ha ispirato una generazione e la sua canzone più famosa, Mannenberg, è diventata una colonna sonora della lotta contro l’Apartheid. Nato a Cape Town ha iniziato la sua carriera nel 1949, ancora adolescente, con il nome di Dollar Brand, in pieno periodo di apartheid. Rimase in Sud Africa fino agli inizi degli anni sessanta, dove accompagnò Miriam Makeba e fondò la prima importante jazz band del continente africano, The Jazz Epistles. Fu “scoperto” da Duke Ellington, che lo portò a New York. Il pianismo di Ibrahim è un distillato, tormentato e interiorizzato, del suo percorso di uomo e di artista, delle sue radici reali ed ideali, del dialogo tra musiche della diaspora nera con una connotazione intimamente antirazzista, libertaria, interculturale. Oggi alle 21, Auditorium Sala Sinopoli.