AUDITORIUM/2: MUSICA ARABA AL TEATRO STUDIO BORGNA

RomAraBeatRomAraBeat, eccezionale ensemble che vede insieme musicisti maghrebini, rom rumeni e solisti italiani presenta all’Auditorium (Teatro Studio Borgna, ore 21) il suo primo disco.  La civiltà araba, diffusa in tutto il Mediterraneo, ha costellato il mondo occidentale di tesori di architettura, letteratura, pittura e musica. Le sue melodie e i suoi strumenti hanno profondamente influenzato la storia e la sensibilità musicale dell’Occidente, da Istanbul ai Balcani, dai regni del Maghreb alla Sicilia, fino in Andalusia. Accanto ai musicisti arabi che componevano e diffondevano questo repertorio troviamo altri eccellenti Interpreti di questa ricchissima tradizione: i Rom. Gli artisti provenienti dal nord Africa in Andalusia e quelli che si spostavano dalla Turchia nei Balcani si avvalevano della collaborazione di strumentisti locali che spesso erano gitanos (in Spagna) e tsigani (in Romania, Bulgaria e Grecia).  Da qui il progetto RomAraBeat per ricreare quell’armonia musicale dal Maghreb ai Balcani.