TEATRO OLIMPICO: VITTORIO SGARBI RACCONTA RAFFAELLO SANZIO

 Le magistrali performance di Vittorio Sgarbi dimostrano come, artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi. Il quarto protagonista su cui vertono le nuove indagini del Vittorio “Nazionale”, di fatto compone un trittico sul Rinascimento giungendo a Raffaello Sanzio (1483/1520), genio di cui nel 2020 ricorreranno le celebrazioni dal cinquecentenario della morte, e con cui attraverso questo spettacolare “Raffaello” se ne anticipano le celebrazioni. Al Teatro Olimpico, fino al 13 ottobre.