DUE PROGETTI DI AMUSE PER IL TERRITORIO DEL MUNICIPIO

IL LOGO DI AMUSEPiazza Ungheria e Piazza Fiume sono i luoghi interessati da due proposte di miglioramento avanzate dall’associazione Amuse, in collaborazione con residenti e altre realtà del volontariato cittadino, in sinergia con il Municipio II. La proposta di riqualificazione di piazza Ungheria nasce dalla collaborazione tra Amuse e il Comitato  Piazza Don Minzoni, sulla base delle esigenze espresse da coloro che fanno riferimento a tale spazio per le loro attività commerciali e da alcune associazioni di volontariato, gruppi scout, gruppi della parrocchia e altre. Il progetto si basa sui regolamenti vigenti nel territorio del Comune  di Roma Capitale e si articola in due fasi. La prima propone la riqualificazione del verde delle due aiuole esistenti e può essere attuata dalle associazioni proponenti, in base al nulla osta rilasciato dall’assessorato Ambiente del Comune, che impone di effettuare unicamente interventi sul “verde orizzontale”. Gli interventi  tendono a realizzare una macchia di vegetazione mediterranea, di forte visibilità e facile manutenzione. Si intende scegliere piante  di tipo arbustivo, robuste, con colori che variano nell’arco delle stagioni per la presenza delle foglie,  bacche e fiori. La seconda fase del progetto contempla opere edilizie e può essere attuata unicamente dalle strutture  del Comune di Roma. Obiettivo della proposta  complessiva è quello di rendere lo spazio pubblico esistente un luogo di incontro, superando la condizione attuale che lo vede solo come luogo di attraversamento di auto, cicli e pedoni, senza alcuna qualità di spazio urbano. Il progetto che riguarda l’area di Piazza Fiume-Porta Pia  è stato presentato da alcuni soggetti che operano in questa parte della città quali la libreria Minerva, Rinascente, Progetto mura con Gennaro Farina, Circolo Fratelli Rosselli di Roma, Amuse e il coordinamento del Municipio II.