ANCORA JAZZ A VILLA LEOPARDI

TimeLapse Jazz Quartet 2Venerdì 27 settembre 2019 alle 19.30 ritorna “Jazz a Villa Leopardi” (via Makallé s.n.c., tel. 0645460621) con un altro degli incontri musicali ad ingresso gratuito organizzati dalla Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti, in collaborazione con Biblioteche di Roma. Il titolo di quest’incontro è “Fascinating Rhythm”, dalla celebre song di Gershwin cantata da Fred Astaire nel musical di Broadway “Lady Be Good” e poi da tante grandi voci del jazz, a cominciare da Ella Fitzgerald. Ne è protagonista il TimeLapse Jazz Quartet, formato da Diego Bettazzi al sax alto, Marco Silvi al pianoforte, Nicolò Pagani al contrabbasso e Davide Sollazzi alla batteria. Il nome che hanno scelto per il loro quartetto si può tradurre “intervallo di tempo” o anche “filmato accelerato”: in effetti in un’ora o poco concentreranno il fecondo lasso temporale che va dagli anni ’10 agli anni ’60 del ventesimo secolo, proponendo un ricco repertorio di canzoni e composizioni jazzistiche afroamericane di quel periodo. È una veloce e intensa passeggiata nell’evoluzione del jazz afroamericano, sottolineando le caratteristiche stilistiche e compositive della musica proposta, in stretta relazione con il periodo storico da cui proviene. Robert Johnson, Spencer Williams, George Gershwin, Duke Ellington/Irving Mills, Count Basie, Thelonious Monk, Horace Silver, Charlie Parker, Miles Davis, John Coltrane, Ornette Coleman sono i grandi jazz che verranno riproposti: i loro brani, ricchi di improvvisazione, verranno brevemente introdotti per coinvolgere l’ascoltatore nello spirito delle diverse tappe musicali e per favorirne una comprensione più attenta e profonda. I quattro musicisti del TimeLapse Jazz Quartet si sono conosciuti all’interno della New Talents Jazz Orchestra, big band ufficiale dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, con la quale hanno partecipato ai più importanti festival jazz italiani. Ognuno di loro ha anche una intensa attività con altri gruppi e altri musicisti.