PORTA PIA, LE CELEBRAZIONI DELLA BRECCIA NEL DEGRADO

Porta Pia, le celebrazioni della presa della Breccia nel degrado 3«Magari l’anno prossimo si ricorderanno di pulire». Chi abita a Porta Pia scuote la testa, ormai è rassegnato. L’anniversario numero 149 della presa della Breccia il 20 settembre 1870 da parte dei bersaglieri, che segnò l’annessione di Roma al Regno d’Italia, è avvolto dal degrado. A pochi passi dal monumento del Bersagliere, le corone d’alloro deposte nel corso delle cerimonie che si Porta Pia, le celebrazioni della presa della Breccia nel degrado 1Porta Pia, le celebrazioni della presa della Breccia nel degradosono tenute venerdì mattina, ma tutto attorno fino alla tarda serata strade sporche, cassonetti strapieni di rifiuti, sottopassi inagibili, con le scale coperte da un tappeto di foglie, bottiglie, cartoni della pizza. In fondo a quello di fronte al Porta Pia, le celebrazioni della presa della Breccia nel degrado 2Bersagliere, addirittura una discarica. Le celebrazioni (con vista sui rifiuti) per la ricorrenza sono cominciate martedì e proseguiranno fino a domenica, con gli eventi al Museo storico dei bersaglieri.

Fonte: Corriere della Sera