LA CASA DEL CINEMA RICORDA LUCIANO SALCE

SALCEA trent’anni dalla scomparsa di Luciano Salce (1922-1989), la famiglia ha donato il prezioso fondo del celebre ed eclettico uomo di spettacolo (regista attore, sceneggiatore, commediografo, autore e conduttore radiofonico) alla Biblioteca Luigi Chiarini del Centro Sperimentale di Cinematografia. Con l’occasione Emanuele Salce e Andrea Pergolari hanno curato la mostra Luciano Salce. L’ironia è una cosa seria che verrà inaugurata mercoledì 25 settembre. Per annunciare la mostra e la nuova destinazione del fondo, e per rendere omaggio a Salce, lunedì alla Casa del Cinema saranno proiettati il documentario di Emanuele Salce e Andrea Pergolari L’uomo dalla bocca storta (2009), che ricostruisce la sua vita movimentata e drammatica, e il film Le pillole di Ercole (1960), suo felice esordio da regista nella cinematografia italiana, tratto da una pochade francese e un incontro con Andrea Pergolari e Emanuele Salce moderato da Alberto Crespi, che sarà anche l’occasione per presentare al pubblico e alla stampa la mostra che si apre due giorni dopo.