PASSEGGIATA A SAN LORENZO IL 22 SETTEMBRE

PORTA SAN LORENZO OGGIDomenica 22 settembre 2019, passeggiata nel quartiere San Lorenzo. Il quartiere, nato dopo l’Unità d’Italia e fuori piano regolatore su terreni agricoli appartenenti agli ordini religiosi, si caratterizza da subito come il luogo di abitazione per quei ceti subalterni, in maggioranza ex contadini e braccianti inurbati provenienti dal basso Lazio e dalla Sabina, che non possono trovare alloggio all’interno delle mura, nella città “borghese” che contribuiscono a costruire. Vengono anche ad abitare a San Lorenzo diversi personaggi “emarginati” dalla città, che lasciano un segno nella memoria del quartiere, come il Sor Capanna, e in questa realtà di disagio sociale apre nel 1907 la Casa dei Bambini di Maria Montessori a via dei Marsi. Vengono anche inseriti edifici per piccole attività industriali come il brillatoio per il riso, la fabbrica della pasta Cerere (ora centro espositivo) e la fabbrica della birra Roma. Territorio “di frontiera”, dove si diffonde l’ideologia “anarchico-sovversiva”, San Lorenzo viene duramente colpito dai bombardamenti del 19 luglio del 1943. La passeggiata ripercorrerà i luoghi storici e della memoria del quartiere seguendo anche gli scritti di Sibilla Aleramo e di Elsa Morante. Appuntamento domenica 22 settembre alle ore 10 a piazzale Tiburtino accanto alle Mura Aureliane. Costo a persona (compresi eventuali radioauricolari per l’ascolto della guida): soci Amici del Tevere € 13,50, non-soci € 17.