DALLA STAZIONE TIBURTINA AL VERANO: ECCO LA NUOVA TRAMVIA

La rete tramviaria, con l’approvazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, è destinata a raddodoppiare. Attualmente la Capitale dispone di circa 34 km di binari, ma nelle intenzioni dell’amministrazione, questo numero è destinato a salire. Nel giro dei prossimi dieci anni infatti, il Pums prevede di potenziare la rete tramviaria, realizzando altri 58 km di binari. Una crescita esponenziale a cui, il tram Verano Stazione Tiburtina, stazione-tiburtinacontribuisce in maniera modesta: si tratta infatti di realizzare un percorso breve, appena 1500 metri. La distanza è quindi contenuta ma sul piano dell’intermodalità, il progetto è considerato strategico. Il progetto, analizzato anche nel corso di una commissione Mobilità di Roma Capitale, prevede due fasi di realizzazione. Il primo step consiste nella cancellazione dell’anello tranviario al capolina Tiburtina perchè, al suo posto, arriverebbe un doppio binario tronco. Completata quest’operazione, in un secondo momento, si procederebbe a portare i binari sulla corsia centrale della Tiburtina, fino a Santa Maria del Soccorso, dov’è già presente una fermata della linea B. Ma questo avverrebbe, appunto, in una seconda fase. Inizialmente il nuovo tram andrebbe a collegare piazzale del Verano con la stazione Tiburtina, ricorrendo alla corsia preferenziale di quest’ultima. In senso opposto invece, raggiunto il Verano, il tram potrà proseguire verso San Lorenzo o, diversamente, in direzione Parioli transitando su viale Regina Margherita. L’infrastruttura, secondo le stime di Roma Servizi per la Mobilità dovrebbe trasportare 40mila passeggeri al giorno, con un picco di 2200 utenti nell’ora di punta “nella direzione di massimo carico”. Costo stimato per l’operazione è di circa 20 milioni di euro, “materiale rotabile” escluso. I fondi sono però già stati chiesti al Ministero dei Trasporti, poichè l’opera è considerata una priorità del Campidoglio. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, i lavori per il tram che collega la stazione Tiburtina con piazzale del Verano, potrebbero partire già tra un anno, nell’estate del 2020. Queste almeno sono le intenzioni dell’amministrazione cittadina che, non lo ha mai nascosto, considera questa linea tramviaria come una delle più importanti del Pums. Fonte: Romatoday