MOVIDA SELVAGGIA TRA I PARIOLI E PIAZZA BOLOGNA

piazza bolognaUn locale sequestrato per disturbo ai vicini, altri quattro multati per irregolarità o carenze igieniche.  È il bilancio di una serie di controlli effettuata dai carabinieri della compagnia Roma Parioli e dei Nas per contrastare fenomeni di degrado e illegalità nei quartieri Nomentano, Parioli,  Salario, Trieste e piazza Bologna, centro nevralgico della movida universitaria. Quattro persone denunciate a piede libero: un 28enne, originario della provincia di Bologna, trovato alla guida della sua autovettura sprovvisto di patente di guida, già revocata; un 38enne romano, un 44enne di Genova e un 56enne romano per guida in stato di ebbrezza, un 20enne romano trovato, in piazza Santa Costanza, con coltello a serramanico lungo 16 cm. Nella rete degli accertamenti sono finiti anche 7 parcheggiatori abusivi, sanzionati con il “Daspo Urbano”. I carabinieri  hanno anche notificato al titolare di un locale, in largo Erasmo Pistolesi, il decreto di applicazione del sequestro preventivo per disturbo delle occupazioni o del riposo dei vicini. Invece, insieme ai colleghi dei Nas, i militari hanno multato 4 locali per un totale di 9.000 euro: un bar in piazza Istria, un pub in piazza delle Crociate, un ristorante in viale Parioli per irregolarità e un ristorante in via Nemorense per carenze igieniche. I carabinieri hanno infine sanzionato 18 persone sorprese a consumare bevande alcoliche in strada oltre l’orario consentito.  Fonte: il Messaggero