PARCO DELLA MUSICA, IL JAZZ PARTICOLARE DI URI CAINE

URI CAINEUri Caine è fra le figure che hanno contribuito maggiormente ad ampliare e ridefinire il linguaggio jazzistico degli ultimi trent’anni. È ampiamente nota la sua capacità di creare e ricreare richiamando a pagine storiche della musica classica e della tradizione ebraica, e al contempo di tuffarsi nella splendida contemporaneità statunitense: doti che gli permettono di dialogare con la tradizione e di offrire momenti di grande bellezza e intensità. Il bassista e compositore Mark Helias è fra i musicisti più apprezzati dell’attuale scena newyorchese. Da un incipit nel quartetto di Anthony Braxton, Helias vanta dodici album in qualità di leader e una serie di collaborazioni a fianco di mostri sacri del jazz quali Don Cherry e Cecil Taylor. Clarence Penn è uno dei batteristi jazz più richiesti. Dal suo approdo a New York, nel 1991, Penn ha posto la propria verve, l’intelletto acuto e l’inebriante musicalità al servizio di un elenco di artisti di prima fascia, fra cui Wynton Marsalis, Richard Galliano, Maria Schneider e Dave Douglas. Oggi alle 21 in Sala Petrassi dell’Auditorium.