AUDITORIUM: “SHAKESPEARE E GLI ASTRI” IL PROSSIMO 4 MAGGIO

AUDITORIUMShakespeare e gli astri nella costruzione delle sue opere e personaggi. Giunge ad un nuovo appuntamento all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’esplorazione di Enrico Petronio sul Bardo, nell’ambito del progetto To Be…Shakespeare. Dopo i precedenti incontri dedicati rispettivamente al rapporto della scrittura shakespeariana con Roma, i Social Media, Mercuzio e le Donne, è ora la volta di “To be 12”, in programma sabato 4 maggio alle ore 11 nell’area Studios. Partendo dai concetti di Astrologia Naturale, Natura, Materia, Scelta libera e Misericordia, fondamenti di tutta l’opera shakespeariana, verranno analizzati dodici grandi personaggi e i corrispettivi segni zodiacali le caratteristiche dei quali – secondo Petronio – sono stati volutamente e coscientemente costruiti da Shakespeare nel linguaggio e nell’agire, seguendone passo per passo il cammino lungo l’arco drammaturgico. Tale teorie verranno evidenziate anche attraverso un coinvolgimento pratico degli attori Barbara Esposito e Giacomo Baroncini nel lavoro sul personaggio in scena, utilizzando le energie psico-fisiche del rispettivo segno zodiacale: ad esempio nella scena del dialogo fra Benedetto e Beatrice di “Molto rumore per nulla”, costruito secondo il segno dei Gemelli o nel monologo di Benvolio in “Romeo & Giulietta”, sotto il segno della Bilancia.