VOLONTARI DELL’ENEL IN AZIONE A VILLA BORGHESE IL 1° APRILE

 Coinvolte Legambiente, Marevivo, il Movimento italiano genitori (Moige) e l’associazione Quartieri Tranquilli. «Ma ci sarà presto l’estensione ad altre associazioni e proposte che possono venire dal territorio. L’iniziativa è nata perché abbiamo avuto molte sollecitazioni dal basso», ha sottolineato Carlo Tamburi, direttore di Enel Italia. Parte con la collaborazione di quattro associazioni no profit italiane e il coinvolgimento di oltre 700 dipendenti il programma di volontariato rivolto ai dipendenti Enel, la società leader dell’energia che solo in Italia conta oltre 30.000 lavoratori. Si parte lunedì primo aprile con oltre 100 dipendenti in permesso retribuito che saranno impegnati a Villa Borghese e nel Parco degli Acquedotti all’interno della campagna di Legambiente Puliamo il Mondo. «E di lavoro da fare ce ne sarà tanto come ben sa chi ha potuto verificare come si presenta Villa Borghese dopo un assolato weekend di primavera», ha commentato Carlo Tamburi, direttore di Enel Italia, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.