ISTITUTO GIAPPONESE DI VIA GRAMSCI, SI DISCUTE DI FUTURISMO

 Martedì 19 febbraio, alle ore 18:30, presso l’Istituto Giapponese di Cultura di via A. Gramsci 74, conferenza dal titolo “Il futuro come incontro letterario. L’esperienza del Futurismo tra Italia e Giappone” (ingresso libero). Il movimento artistico e letterario del Futurismo, presente nei principali centri di cultura degli anni Venti, si è posto come un vero e proprio movimento ‘mondiale’. Motore di una rete di relazioni transnazionali che spaziava da Italia e Francia alla Russia, attraverso la Polonia, i paese baltici e fino alle Americhe del nord e del sud, il Futurismo fu fiorente anche in Giappone. A guidarci lungo personaggi e temi di questo movimento, tra Italia e Giappone, saranno Hideyuki Doi, professore presso l’Università Ritsumeikan di Kyoto, e Pierantonio Zanotti, professore presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. A coordinare il dibattito interverrà Laura Di Nicola, professoressa di Letteratura Italiana contemporanea presso Sapienza Università di Roma