VIA PAOLETTI, DANNEGGIATA PANINOTECA VITTIMA DI USURAI

via paolettiIl proprietario avrebbe dovuto testimoniare fra due giorni nel processo contro il suo usuraio ma ieri il suo locale, una paninoteca in via Cesare Paoletti 26, al quartiere Salario, è stato danneggiato da ignoti. La denuncia viene dal coordinamento di Sos Impresa Lazio. “Questa mattina alle 11.00 i gestori dell’attività commerciale hanno constatato che la vetrata antisfondamento del locale è stata infranta violentemente procurando un profondo squarcio ad una apertura, senza che dal locale venisse asportato nulla. E’ singolare che questo attacco sia avvenuto due giorni prima dell’esame testimoniale che Domenico Lustrati deve rendere in Tribunale nel processo a carico degli usurai che ha denunciato nel 2013 e contro i quali si è costituito parte civile, insieme al figlio Simone, con il sostegno di Sos Impresa Lazio”. L’episodio fa seguito ad altri anomali episodi di pedinamento e interferenza nella vita personale – regolarmente esposti all’Autorità giudiziaria ed oggetto di indagine – subiti da Domenico Lustrati dopo la denuncia del 2013. Sos Impresa Lazio, in attesa che le indagini portino a scoprire gli autori dei reati, esprime forte preoccupazione per il clima di intimidazione che circonda due vittime di usura che con coraggio hanno deciso di affidarsi alla giustizia”. Non solo. Per reagire “a questo clima di isolamento ed intimidazione” Sos Impresa Lazio invita tutti i cittadini a partecipare il 21 febbraio 2019 alle 12 ad una manifestazione di solidarietà presso la paninoteca Pok Poll’ok in via Paoletti 26 a Roma, per stare accanto a Domenico e Simone Lustrati e sostenere la loro scelta di coraggio. Fonte: la Repubblica