STAZIONE TIBURTINA, SGOMBERATI DICIOTTO MIGRANTI

stazione tiburtinaDiciotto migranti sono stati portati via questa mattina in via Teofilo Patini, presso l’Ufficio immigrazione della Questura di Roma, in zona Tor Cervara, per l’identificazione perché trovati senza documento d’identità. Dormivano sotto la pensilina della stazione Tiburtina. La polizia è arrivata nel piazzale con i bus per prenderli e portarli via. Mentre l’Ama, l’azienda municipalizzata, “è venuta solo per buttare le coperte di chi è costretto a vivere in strada”, spiegano i volontari del Baobab, l’associazione che offre sostegno, assistenza e cura ai migranti. “Nessun altro tipo di intervento – aggiungono – è stato fatto nella zona della stazione su piazzale Spadolini”. Intanto “a Roma si muore di freddo. E i posti dell’emergenza freddo non bastano, non ci sono posti per tutti”. I volontari dell’associazione Baobab Experience attaccano: “Gli sgomberi sono più frequenti dove le marginalità sono più visibili., ma la povertà esiste anche quando non si vede. Fino a quando il problema non verrà risolto in maniera strutturale la situazione resterà sempre la stessa”. Finora dall’inizio della stagione fredda, i morti tra i senzatetto a Roma sono stati 10. Fonte: la Repubblica