VILLA BORGHESE, BLITZ CONTRO IL RISCALDAMENTO GLOBALE

VILLA BORGHESE“Agire ora per restare a galla” è il messaggio lanciato al governo da un gruppo di attivisti che ha scelto provocatoriamente il nome “ambientalisti da salotto” (in riferimento alla dichiarazione di Matteo Salvini). L’azione, a Villa Borghese, si svolge nelle ore in cui l’esecutivo è impegnato nei negoziati sul clima alla Cop24 di Katowice in Polonia. I busti di Dante e Marco Polo, tra gli altri, muniti per l’occasione di maschera e boccaglio, diventano così “ambasciatori” sulle conseguenze dei cambiamenti climatici. L’auspicio degli ambientalisti è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, a partire dalla Capitale, sul bisogno di “modificare radicalmente il modello di sviluppo per evitare un riscaldamento globale superiore a 1,5 °C rispetto ai livelli preindustriali”. Fonte: la Repubblica