VILLA BORGHESE, “UN BEL NATALE!” ALLA CASINA DI RAFFAELLO

CasinaRAffaello_ludoteca[Arriva il Natale anche alla Casina di Raffaello di Villa Borghese. Fino al 23 dicembre 2018, oltre alla consueta programmazione, la Casina organizza  per i bambini e i ragazzi dai 3 ai 14 anni il nuovo laboratorio Un bel Natale! che si terrà ogni giovedì alle 14.30 e ogni domenica alle 16.30. Si tratta di un laboratorio di manipolazione di un particolare tipo di argilla, durante il quale i bambini con le loro mani potranno modellare e creare decorazioni da appendere all’albero di Natale. Per questo periodo speciale, anche gli adulti potranno partecipare ai laboratori Un bel Natale! insieme ai loro bambini ogni sabato pomeriggio alle 16.30. Per la prima volta bambini e adulti potranno giocare insieme: mani grandi e piccole si aiuteranno con la loro esperienza e creatività per dare forma a foglie, stelle e fiocchi di neve che abbelliranno gli alberi di Natale delle case di ogni famiglia. Inoltre, continueranno ad essere attivi anche i laboratori della programmazione didattica invernale: “Dada collage”, “Che sagoma!”, “Una bomba di semi”, “Gioca con l’oca!”. In questi laboratori i bambini potranno scoprire la poetica nonsense del dadaismo attraverso la tecnica del collage, impareranno a realizzare una bomba di semi e si metteranno alla prova nella rappresentazione di sé a figura intera, scoprendo le mille sfumature del colore della pelle di ciascuno di noi.

Laboratori dall’1 al 23 dicembre

Un bel Natale!

Giovedì alle 14.30 e domenica alle 16.30

Sabato alle 16.30 (con un adulto)

Laboratorio di manipolazione di un particolare tipo di argilla per creare decorazioni da appendere all’albero natalizio.

Dada collage

Mercoledì alle 14.30; sabato e domenica alle 10.30

“Dada non significa nulla”, come scrisse Tristan Tzara sul Manifesto del movimento artistico nel 1918. Durante il laboratorio, i bambini liberano immagini da riviste, giornali e depliants e creano nuove composizioni imprevedibili e nonsense tramite la tecnica del collage, con l’aggiunta di colori, carta e altri materiali.

Che sagoma!

Martedì alle 14.30; sabato e domenica alle 15.00

C’è chi è più alto e chi è più basso, chi ha i capelli cortissimi e castani e chi tutti ricci e biondissimi, qualcuno ha la pelle rosa e qualcuno marrone…per imparare a conoscerci dobbiamo sapere anche come siamo fatti! Ogni bambino rappresenta il proprio autoritratto a grandezza naturale su una sagoma disegnata intorno a lui e con le tempere crea il giusto colore per dipingere la propria pelle.

Una bomba di semi

Venerdì alle 14.30; sabato e domenica alle 11.30 e alle 15.30

Un laboratorio per giardinieri in erba, per portare a casa un pezzetto di primavera durante i mesi invernali: con un mix di ingredienti semplici e naturali, i bambini impastano una bomba di semi, che esploderà seguendo i ritmi lenti della natura, creando un nuovo angolo verde.

Gioca con l’Oca

Sabato e domenica alle 12.00

Vi siete mai chiesti perché esiste un gioco dedicato a un’oca? Sapete quando e dove è nato? Per rispondere a questa e ad altre domande, la Casina di Raffaello ospita la mostra “Il gioco dell’oca. Storia e significato di un gioco senza tempo”, progettata e realizzata da Le Macchine Celibi soc. coop. I bambini, dopo aver scoperto caratteristiche e curiosità del gioco attraverso una visita guidata, realizzano il proprio gioco dell’oca completo di pedine e dadi e di un tabellone illustrato dall’architetto Stefano Ferrante.