E IL CONSIGLIERE INCHES DENUNCIA IL COMANDO DEI VIGILI URBANI

“Da quasi cinque mesi aspetto che il comando del II Gruppo della Polizia Locale di viale Parioli mi consegni gli atti che ho richiesto, per verificare la regolarità nelle procedure amministrative sugli abusi edilizi accertati nel II Municipio. A nulla è valso l’intervento dell’Avvocatura comunale, che aveva informato il comandante Stefano Donelli di non poter impedire ad un consigliere municipale di ottenere copie di atti già presenti negli uffici della polizia municipale. In passato avevo accertato casi in cui non erano state emesse le ingiunzioni a demolire di manufatti abusivi, proprio dal controllo degli atti amministrativi, facendo avviare indagini penali, che vedono coinvolti funzionari municipali. Poiché il vecchio detto che a pensare male si fa peccato, ma quasi sempre si indovina, considero il rifiuto del comandante del II Gruppo un impedimento per svolgere la mia attività istituzionale ed oggi l’ho denunciato in Procura con querela per omissione in atti d’ufficio. Mi auguro che la Magistratura compia gli accertamenti che mi sono stati impediti, per verificare che tutte le procedure sul contrasto degli abusi edilizi siano sempre state effettuate nel rispetto della legge e dei regolamenti”. E’ quanto dichiara in una nota Massimo Inches, capogruppo La Destra in II Municipio.