AL PARCO DELLA MUSICA IL FESTIVAL DELLA FISARMONICA DIGITALE

Sabato 3 novembre, alle ore 21, all’Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli, “V-Accordion Festival”. Per la sesta edizione consecutiva torna il Festival internazionale della Fisarmonica Digitale. Ben 15 nazioni si contenderanno l’ambito titolo in una performance musicale dai vari generi e sfaccettature. Brasile, Germania, Ungheria, Polonia, Serbia, Inghilterra, Canada, Italia, Spagna, Francia, Cina, Stati Uniti, Giappone, Finlandia e Russia, attraverso i vincitori delle finali degli eventi che la Roland ha organizzato a livello internazionale nel corso dell’anno, saranno le protagoniste di un avvincente contes,t che vedrà primeggiare la V-Accordion, il modello di fisarmonica digitale frutto della sinergia fra fantasia italiana e tecnologia giapponese, è uno strumento digitale dotato di un potente sistema di modellazione del suono che, grazie ad iniziative come questa, ha ottenuto una sempre crescente popolarità nel panorama musicale internazionale. La serata, che sarà presentata dall’attrice e cantante Mascia Foschi, ospiterà sul palco le creazioni laser di Ralf Schink nella visione del quale l’obiettivo non è quello di combinare musica e luce, ma molto di più: fare musica con la luce. Ogni tocco delle corde laser con le dita produce un suono in tempo reale, in una spettacolare performance che il virtuoso tastierista tedesco sta portando in giro nelle più ambite platee internazionali. Anche la modern jazz dance sarà presente grazie alle coreografie e performance della compagnia Little Company diretta da Gian Giuseppe Russo ed improntata sull’espressività dell’anima quale fonte ispiratrice e parte dominante dell’esecuzione del movimento coreografico. A comporre la giuria tecnica della manifestazione saranno quest’anno i i vincitori delle 5 passate edizioni. Si tratta, cronologicamente, di Uwe Steger (Germania), Tini Pertulla (Finlandia), Grayson Masefield (Nuova Zelanda), Wang_Han_zhi (Cina) e Pietro Adragna (Italia), affiancati dai “senior” Vojin Vasovic (Serbia) e Viacheslav Semenov (Russia), presidente di giuria. Un organico di giornalisti appartenenti alla stampa nazionale di settore decreterà invece il vincitore del The Ronald Lankford Journalists Award, targa dedicata “al musicista che meglio esprime lo spirito e la passione della V-Accordion” e intitolata all’omonimo attivissimo esponente della Roland scomparso da un paio d’anni. L’ingresso all’evento è libero, previo il ritiro dell’apposito voucher presso l’Infopoint dell’Auditorium Parco della Musica.

Infoline Auditorium: 06 80241281