GNAM: IN MOSTRA I “CAMPI ELETTRICI” DI FRISCH

Alla Gnam, mostra di Shay Frisch “campo 100535 B/N” a cura di Achille Bonito Oliva. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 27 gennaio 2013. Il lavoro dell’artista israeliano consiste nella creazione di campi elettrici e nella loro interazione con lo spazio circostante. Il campo è generato dall’assemblaggio di moduli, conduttori di corrente elettrica, attraverso i quali passa l’energia che si fa “forma”. Questi componenti industriali, che si trovano comunemente in commercio, mantengono all’interno una carica elettrica la cui perenne attività è rivelata da spie luminose.