PISCINE: ECCO LE PROPOSTE NEL MUNICIPIO E DINTORNI

aldrovandi-residenceAgosto a Roma è un pensiero fisso: sfuggire dal caldo. Se il mare è troppo lontano, oppure troppo impegnativo, tra il traffico, il parcheggio e la ricerca di un posto dove posizionare l’asciugamano, la piscina è una soluzione per i numerosi romani costretti a rimanere in città. Ecco le proposte del territorio municipale e dintorni. ll Due Ponti Sporting Club, via dei Due Ponti 48, non fa distinzioni di orari e offre l’ingresso nei giorni festivi a 10 euro, feriali 20. In via della Marcigiliana 597, il Circolo Valentini al contrario la giornata intera varia dai 10 ai 14 euro, mentre il turno, mattutino o pomeridiano che sia va dai 7 ai 10 euro. Le piscine del Cus Roma sono aperte anche ai non studenti, con particolari riduzioni per chi invece frequenta l’università. Dal lunedì al sabato 10 euro, domeniche e festivi 12. La grande piscina olimpionica, appena aperta, dell’Aquaniene, la struttura del Circolo Canottieri Aniene dedicata al nuoto, è aperta agli ospiti tutti i giorni della settimana al costo di 10 euro nei festivi e 15 per i feriali. L’associazione sportiva New Green Hill in via della Bufalotta 663, garantisce l’accesso alla piscina a 7 euro per un turno (9 nei festivi) e a 10 per l’intera giornata (13 sabato e domenica). Passiamo alle scelte di pregio: il Cavalieri Waldorf Astoria in via Alberto Cadlolo 101 ha costi adeguati al livello dell’offerta: 45 euro per un tuffo nella piscina nell’area relax dal lunedì al venerdì. Sabato e domenica 85 euro. In via Ulisse Aldrovandi, la vasca dell’Aldrovandi Residence può costare dai 55 ai 60 euro a seconda del giorno scelto per un bagno di lusso.