“IN DOMO VETRI D’ARTE”, LABORATORIO DI VIA TRIPOLITANIA

cosenzaGuardando le vetrate artistiche di Vienna ha capito che realizzarle sarebbe stato il suo mestiere. Così Silvia Cosenza, che già studiava all’Istituto d’arte, nel 1995 ha aperto un suo laboratorio. Poi, nel 1998, ha iniziato a gestire il negozio aperto da suo marito Andrea,“In Domo vetri d’Arte”, in via Tripolitania. “Questo mestiere sta sparendo – spiega l’artigiana – si può ormai definire di nicchia”. I clienti di Silvia oggi sono soprattutto Chiese, Sinagoghe, amministrazioni pubbliche e grandi imprenditori. “Uso – continua – l’antica tecnica della rilegatura a piombo. Il restauro non lo fa più nessuno, noi invece siamo in grado di lavorare vetri addirittura del 1600: dopo 26 anni di esperienza siamo sicuri di poter maneggiare con ottimi risultati oggetti di tale pregio e valore”. È stato suo marito, conosciuto all’Istituto d’arte, a insegnarle il mestiere: “L’amore per lui è andato di pari passo con quello per la decorazione, due passioni che, in me, non finiranno mai”. Fonte: Roma H24