VILLA BORGHESE: LA FONTANA DEI DELFINI IN VIALE LUBIN

villa-borghese-fontana-delfiniLa Fontana dei Delfini è situata in viale David Lubin, dinanzi al palazzo del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, dove corre una balaustra che, nella parte centrale, si interrompe per lasciare spazio alla fontanella in travertino. Questa è costituita da un piccolo bacino circolare, leggermente interrato, con ampio bordo piatto, al centro del quale si eleva una coppa, sorretta da un breve sostegno, che si presenta come un fiore con i petali rivolti in basso, così che l’acqua, dallo zampillo centrale, scivola dolcemente sui petali esterni. Due delfini, che danno il nome alla fontana, con le code rivolte verso l’alto, fanno da elementi di raccordo tra la fontana ed i due muretti laterali. L’acqua, tracimando a valle nella zona che guarda verso viale Washington, va a cadere in una grande nicchia ad arco completamente rivestita di finte rocce, quasi a formare una grotta. Nella parte bassa della nicchia è posta una statua acefala, forse raffigurante una divinità fluviale in posizione semisdraiata. Nella parte anteriore si apre una vasca semicircolare con bordo arrotondato, leggermente rialzata su un ampio gradino anch’esse semicircolare. Fonte: Romasegreta