CASA DEL CINEMA, ECCO UN LIBRO TUTTO DA GUSTARE

Mercoledì 30 maggio  sarà presentato alla Casa del Cinema il primo volume di una nuova collana editoriale dal titolo Il gusto di raccontare – Nei dipinti, sulle tavole, nelle cucine  ideata da  Fabiana Mendia  per  Timìa Edizioni. Il progetto illustrerà in otto volumi il rapporto tra cibo e arte attraverso la storia dell’alimentazione, dell’arte e della società, raccontando l’evoluzione del gusto e le storie dei cuochi e delle loro invenzioni. Il primo volume “Crostacei, pesci, molluschi e frutti di mare, nei dipinti, sulle tavole, nelle cucine”  sarà presentato dalla curatrice  Fabiana Mendia  e da  Francesca Jacobone, presidente Cover_1_piattoZètema Progetto Cultura,  Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema,  Guido Barendson, giornalista e appassionato di buone tavole,  Enrico Mascelloni, critico d’arte, con l’accompagnamento dell’attore e regista  Sergio Basile  che leggerà alcuni brani critici e letterari. Il racconto percorre la storia dell’arte e l’evoluzione della cucina di mare attraverso l’analisi di dipinti di autori italiani, fiamminghi, olandesi, francesi, tedeschi, spagnoli e di alcuni testi d’autore.  Casanova  racconta l’arte di amare le ostriche in compagnia,  Goya  trasfigura gli “orrori della guerra” in tranci di salmone, Chardin ritrae una razza “tinta di sangue rosso, di nervi blu e di muscoli bianchi, come la navata di una cattedrale policroma”, una forza espressiva che colpì e attrasse Proust. Una selezione di ricette arricchisce il libro di esperimenti facilmente replicabili, ispirati dai giochi di luce dei pesci rovesciati sui banchi dei mercati del Mar del Nord o boccheggianti sugli arenili e nelle grotte del Mediterraneo. Il libro è disponibile in libreria e sul sito https://www.timiaedizioni.it/prodotto/il-gusto-di-raccontare/.