PIAZZA UNGHERIA, QUANDO I LAVORI VENGONO FATTI MALE

piazza ungheriaScrive Ferdinando Caprioglio: “I lavori, quando vengono eseguiti, spesso sono fatti male. Nella fattispecie in piazza Ungheria sull’attraversamento pedonale e ciclabile di viale Parioli è stato ricavato un impluvio accanto alla griglia di raccolta acque meteoriche. Il problema è che la griglia è a quota maggiore, quindi l’acqua ristagna sulle strisce pedonali e sul camminamento guida a terra per non vedenti. Il problema consiste nel fatto che per ogni lavoro manca un responsabile a cui poter chiedere conto del risultato dell’intervento. Questa mancanza di responsabilità è un fenomeno prettamente italiano che si riscontra nelle grandi cose, come nelle piccole”.