GOETHE INSTITUT: A VIA SAVOIA INCONTRO CON ULF AMINDE

Nell’ambito della mostra “Dell’abitare incerto”, al Goethe Institut di via Savoia, giovedì 19 aprile a partire dalle ore 19, “Dell’abitare… punk! Incontro con Ulf Aminde” in lingua tedesca con traduzione simultanea. Ulf Aminde è un artista poliedrico che utilizza differenti media (fotografia, video, suono, …) seguendo tuttavia una linea creativa molto precisa: indagare i diversi strati di vita dell’umanità, mettere alla prova attraverso azioni che includono e fanno partecipare umanità differenti. Sulla linea della mostra, in corso al KunstRaum Goethe, il suo lavoro è tutto sul concetto di “abitare”. E saranno proprio questi i temi affrontati dalla conversazione fra l’artista e il curatore della mostra, Valentino Catricalà: Come vede l’artista l’abitare oggi? Come ha indagato con la sua pratica queste tematiche? Quale abitare vede per il futuro? A seguire, il cartone animato “Il fragile intruso”, reading-performance di Elena Bellantoni, a partire da un testo di Jean Luc Nancy
in lingua italiana.