CONVEGNO IN OCCASIONE DELLA “GIORNATA DELLA MEMORIA”

IL FORUM AUSTRIACOAl Forum Austriaco di Cultura in viale Bruno Buozzi, il 23 gennaio, alle ore 20, si terrà il convegno “Da Auschwitz al mondo: Il Servizio della Memoria in Italia come parte della cultura della memoria europea”. Il convegno, organizzato in occasione della Giornata della Memoria, analizza, sull’esempio del Gedenkdienst (Servizio civile austriaco per la memoria della Shoah), il ruolo della Memoria nella gestione dell’eredità delle dittature totalitarie nel presente e nel futuro. Introdotto in Austria nel 1992 come area di intervento del Servizio civile nazionale, il Gedenkdienst permette agli obiettori di coscienza austriaci di confrontarsi con la storia, rielaborando gli avvenimenti legati alle vittime del nazionalsocialismo. Da quando, 25 anni fa, il primo giovane austriaco ha assunto il suo “Servizio della Memoria” nel Museo Statale Auschwitz-Birkenau, circa 2000 austriaci hanno scelto di prestare il loro Servizio civile nelle numerose istituzioni che, in tutto il mondo, testimoniano quanto accadde nei campi di concentramento e di sterminio nazisti. In questi centri gli obiettori di coscienza hanno l’opportunità di lavorare in biblioteche e archivi specializzati nonché di collaborare all’organizzazione di iniziative culturali, come esposizioni, pubblicazioni e viaggi di studio. Le loro mansioni vanno dalla catalogazione, traduzione e correzione di documenti in tedesco o in altre lingue, all’assistenza di ospiti e visitatori.