IN LIBRERIA L’ATLANTE LETTERARIO DI VILLA BORGHESE

atlante letterarioTempo di strenne. E quindi l’occasione per ricordare che è in libreria, fresco di stampa, l’Atlante letterario di Villa Borghese. Di che si tratta? Di un libro di Fabrizio Bramerini, edito da Fefè, che parla del Parco Storico più famoso di Roma e forse d’Italia. Che è anche il set di tante scene immaginarie descritte da grandi autori in libri famosi e meno noti: da Moravia ad Ammaniti, da D’Annunzio a Moccia, da Pasolini e Pirandello a García Márquez e Veltroni… Questo libro è una mappa di luoghi letterari, articolata nei 14 luoghi più noti della Villa e dei suoi dintorni (Piazza di Siena, lo Zoo, il Pincio…), costruita attraverso la raccolta ragionata di circa 300 tra le più belle citazioni tratte da oltre 200 romanzi o racconti di 130 autori, classificate in 8 diversi temi (amore, follia, svago, natura…). Una buona occasione, allora, per scoprire o riscoprire cose che tanti scrittori hanno descritto con acume, impegno e fantasia.