MACRO DI VIA NIZZA, INCONTRI SULL’ARTE URBANA

action_reaction_macroTutto sull’arte urbana e i suoi riflessi sulla città. È questo il contenuto delle quattro giornate di incontri previste al Macro di via Nizza fino al 21 dicembre, con incontri, proiezioni e immagini (vedi il programma dettagliato).  Il primo incontro si è svolto ieri, a cura di Biblioteche di Roma, “Arte urbana e biblioteche. la voce delle periferie”  era dedicato alla creatività e all’arte dal e sul territorio capitolino, con particolare attenzione alla recente produzione creativa urbana di Roma, che già dagli anni Ottanta è una delle capitali occidentali del  writing  internazionale. Il secondo appuntamento del  5 dicembre  “Arte urbana. fra pensiero, azione e sincronismi”, a cura di Claudio Crescentini e Daniela Vasta, sarà dedicato allo studio dell’arte, degli stili adottati, dell’iconografia e della semiotica del segno urbano, nel rapporto, anche sociologico con architettura e urbanistica, dalla produzione alla fruizione.