LUISS, PRESENTATO A VILLA BLANC IL MASTER SULLA CYBERSECURITY

luiss2-kXxF-RwgJFv1njWyvNfiqs5Bue3M-590x445@Innovazione-WebNasce a Roma il primo master universitario sulla cybersecurity. A inaugurarlo a partire da gennaio dell’anno prossimo l’università Luiss in collaborazione con Elettronica spa. Si tratta di un percorso post lauream rivolto a studenti ma anche a professionisti già inseriti nel mondo del lavoro, che ha l’obiettivo di formare nuove figure professionali in grado di gestire la cybersecurity e contrastare gli hacker su più terreni: legale, digitale, manageriale e istituzionale. «Sarà un master interdisciplinare», spiegano infatti dall’ateneo romano che al tema della sicurezza online ha deciso di dedicare anche una giornata di dibattito. Al workshop, che si è svolto oggi nel pomeriggio nella sede Luiss di Villa Blanc, hanno partecipato tra gli altri: Paola Severino, rettore Luiss, Maria Chiara Carrozza deputato e componente della Direzione Generale Connect della Commissione Europea, Vincenzo Boccia, presidente Confindustria, Emma Marcegaglia, presidente Luiss e Marco Minniti, ministro dell’Interno.