SAN LORENZO, INEDITI DI DARIO PASSI ALLA FONDAZIONE CERERE

mostraIl segno di Dario Passi affonda le radici nella storia della pittura anche se l’architetto costruisce i suoi quadri dando spazio, volume, luce ai palazzi. Soprattutto romani. Con la personale di disegni inediti alla Fondazione Cerere (a San Lorenzo), Passi torna ad esporre a Roma, la sua città, dopo le esposizioni al Centre Pompidou di Parigi (2012) e al Franc Centre della Valle della Loira mostra 2(2015). Un grande silenzio abita i suoi palazzoni di un metafisico Ventennio. L’artista ha esordito nel clima di ritorno alla pittura di fine anni Settanta-primi Ottanta. Forte il legame con la Transavanguardia di Enzo Cucchi e con la galleria Aam. La mostra, in collaborazione con Divisare e curata da Alexandra Andresen, è accompagnata da una serie di scritti di Achille Bonito Oliva, di Franco Purini e di Giorgio Muratore, grande, compianto studioso dell’architettura del Novecento. Fonte: la Repubblica