AUDITORIUM/1. MASSIMO VENTURIELLO LEGGE BRECHT

massimo-venturielloStasera al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium, ore 21, Massimo Venturiello/Bertold Brecht, con “Vita di Galileo”. Introduce Marino Freschi, legge Massimo Venturiello. Bertolt Brecht, nacque ad Augusta nel 1898. Simpatizzante comunista, si trasferì prima a Monaco e poi a Berlino fino al 1933, quando dovette lasciare la Germania nazista emigrando in Usa. Alla fine del conflitto scelse la Repubblica Democratica Tedesca, fondando a Berlino il “Berliner Ensemble” con cui propose i suoi drammi più celebri. Pur senza avere mai condanne pubbliche, ebbe vari problemi con il rigido regime comunista. Morì nel 1956, mentre la sua fama iniziava a diffondersi nel mondo.