L’ACCADEMIA SILVIO D’AMICO FESTEGGIA GLI OTTANT’ANNI

la-prima-classe-con-silvio-damico-orazio-costa-e-ave-ninchi-19351936monica-vitti-in-un-momento-di-pausa-dalla-lezione-di-recitazione-1952gian-maria-volonte-nostra-dea-di-massimo-bontempelli-teatro-studio-duse-1957Ottant’anni e li porta bene. E’ l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, sita in via Bellini, che dal ’36 ha laureato generazioni di protagonisti del cinema e del teatro italiano, attori come Anna Magnani, Vittorio Gassman (foto in basso), Nino Manfredi, Tino Buazzelli, Monica Vitti (foto a sinistra), Ilaria Occhini, Gian Maria Volontè (foto a destra), Umberto Orsini, Roberto Herlitzka, Carlo Cecchi, Giancarlo Giannini, Michele Placido, Massimo Popolizio, Sergio Rubini, Michele Riondino, Luca Marinelli, registi come Luigi vittorio-gassman-opera-dello-straccione-regia-di-vito-pandolfi-1943Squarzina, Giorgio De Lullo, Luca Ronconi, Mario Missiroli, Carmelo Bene, Gabriele Lavia, Ferzan Ozpetek, Emma Dante, e perfino lo scrittore Andrea Camilleri. La scuola festeggia il compleanno con una serie di iniziative: la più importante il progetto di diventare corso universitario, con il triennio e poi il biennio per i master e di creare una compagnia dei giovani dell’Accademia per i neo diplomati. Lo hanno annunciato il neo-presidente dell’Accademia Salvatore Nastasi, il direttore Daniela Bortignoni, il ministro del Miur Stefania Giannini, quello del Mibact Dario Franceschini e il presidente della Siae Filippo Sugar. Fonte: la Repubblica