TANTI GLI EVENTI PER LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

veranoApertura straordinaria del Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici, rassegna documentaria sulle ritualità di Ognissanti e la Festa dei morti, concerto della Banda Musicale  del Corpo della Polizia Locale. Questi gli eventi programmati dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in occasione della commemorazione dei defunti. Ecco appuntamenti in dettaglio. Da mercoledì 2 a domenica 6 novembre, dalle 9 alle 16.30, apre al pubblico in via straordinaria il Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici, presso l’ingresso monumentale del Verano. Allestito dal 2003 dalla Sovrintendenza Capitolina, il centro offre ai visitatori la possibilità di vedere numerosi materiali documentari e didattici, fotografie, articoli d’epoca, filmati storici e contemporanei e molto altro ancora.  In particolare sono disponibili:

– il catalogo informatizzato del patrimonio culturale, storico e artistico del Cimitero del Verano (circa 8000 schede di monumenti funerari);

– i filmati concessi dall’Archivio Storico dell’Istituto Luce sulla protezione antiaerea dei principali monumenti e delle opere d’arte di Roma e sul bombardamento del 19 luglio 1943;

– un filmato del 1983 concesso dall’Archivio Rai Teche, sulle testimonianze del bombardamento di San Lorenzo da parte degli abitanti del quartiere;

– le proiezioni multimediali su temi urbanistici, storico-artistici, iconografici, storici (dall’evoluzione urbana del Cimitero alle opere di artisti, architetti, scultori, pittori sepolti al Verano, dalla storia risorgimentale alle guerre del XIX e XX secolo, alle tombe bombardate fra il 1943 e il 1944);

– alcune riproduzioni fotografiche dei primi anni del Novecento tratte dal volume dell’architetto Corrado Cianferoni;

– la mostra fotografica permanente di Anna Forcella;

– gli articoli di giornali sul bombardamento di San Lorenzo;

– i materiali bibliografici e di archivio relativi al Verano e ad altri complessi monumentali.

– una serie di proiezioni multimediali sul lavoro svolto fra il 2000 e il 2016 di studio, salvaguardia, valorizzazione e restauro di alcuni monumenti di proprietà capitolina.

Inoltre, nel Portico Monumentale e all’ingresso del Quadriportico del cimitero del Verano si potranno ammirare: il monumento all’architetto del Verano, Virginio Vespignani, le lapidi dedicate a Paolo Mercuri, Luigi Santarelli e Francesco Vespignani, nonché quella fatta realizzare da Pio IX nel Campo Santo. E ancora, il monumento funebre del pittore Tommaso Minardi, autore della pala d’altare della Chiesa della Pia Unione del Cimitero e i recenti interventi ai monumenti dedicati a Goffredo Mameli e alla poetessa Erminia Fuà Fusinato. Altro evento promosso dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è la rassegna documentaria sulle ritualità di Ognissanti e la Festa dei morti con: “La frutta di Martorana”, documentario di Riccardo Barbieri, in onda su Rai 3, nel programma Geo, e “Simboli che raccontano la ciclicità della vita”, proiezioni di elementi decorativi impiegati nell’arte funeraria del Verano. Infine, il 2 novembre alle 11:30 nel Quadriportico del Cimitero del Verano, si svolgerà il concerto della “Banda Musicale” del Corpo della Polizia Locale.